Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / News in evidenza / Riccardo Muti dirige l’orchestra giovanile Luigi Cherubini al teatro “Stignani”

Riccardo Muti dirige l’orchestra giovanile Luigi Cherubini al teatro “Stignani”

Il Maestro per la prima volta a Imola in uno storico concerto che si tiene questa sera anche in diretta streaming. Repertorio di Schubert
Riccardo Muti dirige l’orchestra giovanile Luigi Cherubini al teatro “Stignani”

© ToddRosenberg Photography - by courtesy of riccardomutimusic.com

In questi giorni la musica riempie per le strade, le piazze e i teatri di Imola. Mentre è in corso la venticinquesima edizione del festival “Imola in musica”, un altro grande e prestigioso evento si tiene questa sera, mercoledì 1 settembre, al teatro “Ebe Stignani”.

Alle ore 21 il Maestro Riccardo Muti dirige Schubert con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, nel più importante teatro della città, in pieno centro storico.
L’evento è organizzato dalla Fondazione Accademia Internazionale “Incontri con il Maestro”, in collaborazione con il Comune di Imola. 

Il concerto in diretta streaming per tutti

I biglietti sono già tutti esauriti ma tutti potranno assistere  alla diretta del concerto in streaming  su www.teatrostignani.it www.imolamusicacademies.org/  e in diretta Facebook sulle pagine comuneimolateatrostignani imolainmusica.

Per il Maestro Muti si tratta di un debutto assoluto a Imola e il suo intendimento è omaggiare la città che ha fatto nascere l’esperienza della Fondazione Accademia Internazionale “Incontri col Maestro”, che il grande direttore d’orchestra annovera tra i luoghi nei quali l’insegnamento della musica raggiunge il vertice della qualità.

Il concerto di questa sera suggella la decima edizione  dell’ Imola Summer Music Academy and Festival, che ogni estate attrae centinaia di giovani talenti provenienti da ognuno dei cinque continenti.

Il repertorio, interamente schubertiano, che il Maestro Riccardo Muti, alla guida dell’ Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” ha scelto per il concerto del primo settembre, è di grande interesse e include l’ Ouverture in do maggiore “im italienischen Stile” D 591 e la Sinfonia n. 9 in do maggiore “La Grande” D 944.

ultima modifica 01/09/2021 10:34