Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / News in evidenza / Neo mamme imprenditrici: contributi dalla Camera di Commercio di Bologna

Neo mamme imprenditrici: contributi dalla Camera di Commercio di Bologna

Al bando, che scade l’11 ottobre, possono partecipare tutte le imprese al cui interno operi una donna imprenditrice con figli nati dopo il 16 ottobre 2020

La Camera di Commercio di Bologna ha messo a disposizione 200.000 euro di contributi a fondo perduto a favore delle imprese dell’area metropolitana che sono amministrate da donne con figli nati tra il 16 ottobre 2020 ed il giorno di invio della domanda.

In questo modo si vuole dare un sostegno per le spese necessarie a conciliare tempi di vita e di lavoro e non abbandonare l’attività imprenditoriale.

Il bando della Camera di Commercio è rivolto alle titolari di impresa individuale, alle socie amministratrici di società di persone e alle legali rappresentanti o consigliere delegate di società di capitali.

Il contributo a fondo perduto è pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 12.500 euro, dedicate a diverse attività correlate alla condizione di maternità e alle sue conseguenze sulla gestione dell’azienda.

La domanda di partecipazione al bando può essere presentata dalle ore 9.00 del 13 settembre 2021 alle ore 13.00 dell’11 ottobre 2021.

Tutti i dettagli del bando sul sito della Camera di Commercio: https://bit.ly/38OHiFD

ultima modifica 02/09/2021 13:07