Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / News in evidenza / “L’impresa femminile ci crede: Il Faro riqualifica ma i problemi ci sono”

“L’impresa femminile ci crede: Il Faro riqualifica ma i problemi ci sono”

Artigiani e commercianti del centro storico che riqualificano l’attività: oggi parla un’impresa tutta al femminile, “Il Faro intimo e abbigliamento”

Seconda tappa del tour tra le attività artigiane e commerciali che hanno ottenuto dall’amministrazione comunale un contributo a fondo perduto per opere di miglioria del proprio locale.

Dopo “Nel mondo di Virna” oggi parliamo di un negozio storico del centro storico, un’impresa tutta al femminile, “Il Faro intimo e abbigliamento”, gestita dalle sorelle Mirna e Marinella Galanti.

“Il contributo dell’amministrazione comunale servirà a ristrutturare l’area abbigliamento, i lavori partiranno a fine febbraio.  La qualità abbinata ad un prezzo eccellente contraddistingue la nostra proposta. Un vasto assortimento di intimo uomo e donna e ampie opportunità di scelta di pigiameria e abbigliamento delle migliori marche come gonne, pantaloni, maglieria uomo e donna e camicie”, dichiarano Mirna e Marinella.

“Siamo ormai da trent’anni nel centro storico di Imola: prima in via Cavour quindi, dal 1998, qui in via Valeriani 5, angolo via Appia. Il centro storico di Imola è bello e accogliente, ma i problemi si sono acuiti. La pandemia ha dato un duro colpo alle attività artigiane e commerciali ed è molto sentito il problema della sicurezza. Molti clienti se ne lamentano e dal tardo pomeriggio non si vede più nessuno. Ciò nonostante, siamo convinte che non si possa mollare. E che, assieme a tanti altri, si dovesse dare un segnale: da qui la decisione di riqualificare il nostro negozio, per dare un forte segnale di ripartenza. Siamo in buona compagnia, contiamo che le associazioni dei commercianti e l’amministrazione comunale continuino a sostenerci".

 

 

 

 

 

ultima modifica 31/01/2022 10:17