Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

  • Centro storico... il Cuore della Città

    Centro storico... il Cuore della Città

  • Seguici su Facebook

    Seguici su Facebook

Tu sei qui: Home / News in evidenza / “Da Bogotà al cuore di Imola, la mia avventura con Pa’ Malù”

“Da Bogotà al cuore di Imola, la mia avventura con Pa’ Malù”

Al via una serie di interviste con i titolari delle nuove attività commerciali del centro storico. Laura Diaz racconta il suo viaggio da Bogotà al Pa' Malù.

“Da Bogotà, cuore e capitale della Colombia, 7 milioni di abitanti, un’apoteosi di luci e opportunità, a Imola, il passo è stato grande. Ma col tempo ho imparato ad apprezzare la tranquillità, il traffico ridotto, la cordialità delle persone di questa città. E dopo essere stata socia di una importante impresa nazionale in campo dentistico mi è venuto naturale aprire una attività mia del tutto diversa, di ristorazione, proprio qui, nel centro storico di Imola. Del resto, nel mio Paese avevo frequentato con profitto la scuola alberghiera”.

Laura Diaz, da parecchi anni in Italia il 29 aprile scorso ha aperto le porte di Pa’ Malù in via Emilia Est, ristorante tipico latino-sudamericano. Di recente ha ricevuto la visita di benvenuto ufficiale del sindaco Marco Panieri e dell’assessore alle Attività produttive e Centro storico Pierangelo Raffini, che hanno sottolineato il “coraggio e il desiderio di fare impresa” dei titolari di queste nuove attività commerciali.

“Personalmente, ma anche i cuochi, tutti rigorosamente latino americani, abbiamo molto apprezzato la visita delle autorità cittadine – prosegue Laura Diaz -. Più passano i giorni, con la situazione che migliora, anche le cose per noi procedono con maggiori soddisfazioni. Si vede che la gente ha voglia di uscire, di cenare fuori, di riappropriarsi della città. Abbiniamo cibi tradizionali, messicani, colombiani, venezuelani, le classiche e richiestissime tapas, alla nostra tradizionale cultura latino-americana. Un mix che funziona. Dove ho trovato il coraggio di aprire una nuova attività nel centro storico?  Il carattere dei latino-americani è di essere molto positivi. La campagna di vaccinazione sta procedendo bene, intravedo un orizzonte più chiaro. Dobbiamo recuperare il tempo perduto”.

ultima modifica 17/05/2021 12:37